Un altro video

dicembre 31, 2007

Un altro video trash… ancora più trash!
Check it out

E oggi?

ottobre 5, 2007

Nemmeno oggi, scusate tanto.

Tanto per scrivere

ottobre 4, 2007

Scusate ma oggi non c’ho proprio voglia di scrivere, non me ne vogliate.

Grillo e il vaffa day

ottobre 1, 2007

Il giorno del vaffa indetto da Beppe Grillo è ormai passato da qualche settimana, e noi siamo rimasti qui a chiederci se questo evento avrà qualche effetto nell’atteggiamento dei politici. Ma a noi cari lettori di questo blog questo non interessa. O almeno non in questa sede. Il riferimento al vaffa day ci serve solo da spunto per una nuova attività, il vaffa comment. Di sicuro ci sarà qualcuno che vorreste mandare a quel paese ma non potete, beh qui ne avete la possibilità. Lasciate un commento, ma non esagerate troppo mi raccomando!

Pubblicità

Immondizia digitale

ottobre 1, 2007

La mia domanda è: ma il mondo aveva proprio bisogno di un altro blog?
Boh chi lo sa, probabilmente no. Il Web (ed il Web2.0 in particolare) è già pieno di rifiuti digitali, migliaia e migliaia di pagine che nessuno leggerà mai se non chi le ha scritte, pagine piene di sfondoni madornali e dialettiche incomprensibili, milioni di pagine variopinte con ogni tipo di colore esistente in natura (natura informatica, s’intende), gif animate che riempiono pagine povere di contenuti ma ricche di ammenicoli e di errori ortografici. Se questo è il web, io ne faccio volentieri a meno. Meno male che è nato il Web2.0, speriamo che adesso le cose cambino. E meno male che esiste il mio blog. Cosa? Questo blog corrisponde esattamente alla descrizione che ho appena fatto? Va bene, allora chiudo qui e vaffanculo.

Web 2.0

ottobre 1, 2007

Salve a tutti, come va? Io sto bene, e mi sto per accingere a scrivere un nuovo articolo. Di cosa si parlerà? Ma di Web 2.0 naturalmente… Ormai se ne parla dappertutto, e l’argomento non può certo mancare in un blog (semi)serio come questo. Che non si dica che in questo blog manca la definizione di Web2.0!
Chiunque abbia provato a cercare informazioni su internet a proposito del Web2.0, oppure vi si sia imbattuto inavvertitamente ed abbia avuto la voglia di proseguire nella lettura, avrà potuto notare che ognuno ha la propria concezione di cosa il Web2.0 sia o non sia, ed ognuno cerca di adattarne la definizione alle sue aree di competenza. Ecco quindi chi vede il Web2.0 dal punto di vista meramente grafico, chi lo lega ai linguaggi di programmazione lato client, chi lo identifica con la tecnologia Ajax, chi lo inquadra dal punto di vista sociologico.
Se vi aspettate di capire cosa sia il Web2.0 attraverso questo articolo, smettete pure di leggere: qui non troverete nulla di tutto ciò. Allora direte: ma quindi perché stiamo continuando a leggere? La risposta è: perché non avete niente di meglio da fare, oppure più probabilmente avreste di meglio da fare ma siete talmente presi dalla mia dialettica che non riuscite a staccarvene per nessun motivo al mondo; oppure più semplicemente siete curiosi di sapere dove cavolo voglio arrivare.
L’unica cosa che farò qui sarà citare alcune definizioni trovate su internet.

“Il fatidico Web2.0 è un sito web configurato da un webmaster, ma che viene continuamente aggiornato non da un lettore, ma da una community di lettori che si interessano di qualcosa e che scambiano le loro idee talvolta con l’uso di maniere forti”.

“Il Web 2.0 è un prodotto open-source, che permette di condividere le informazioni sulle quali è stato creato Internet e rende i dati più diffusi.”

“E’ proprio nel remixare, nella selezione competente e nella giustapposizione del contenuto e delle informazioni esistenti che risiede il grande potenziale di Web 2.0.”

Spero di avervi chiarito un po’ le idee riguardo il Web2.0. Anzi, quello che spero è di avervi confuso le idee. D’altronde, come diceva Socrate, il saggio è colui che sa di non sapere… ma chi non sa, che razza di saggio è?

Questo è il Web2.0. E tu, che versione sei?

Salve a tutti!

ottobre 1, 2007

Ciao a tutti!
Questo è il primo di una lunga serie di articoli che verrano pubblicati su questo blog.
Di cosa si parlerà su questo blog? Mah non lo so ancora, per il momento inizieremo a scrivere un po’ quello che capita, poi vediamo come si evolverà.
Ci vediamo domani con il mio prossimo articolo.
Ciaociao!!!

A proposito, lo sapevate che ho inserito il mio primo video su YouTube? Per piacere guardatevelo, vi richiederà solo 12 secondi.

Ah, e non dimenticatevi di votarlo! Con il massimo dei voti naturalmente 🙂

Ce vedemu!